La lectio magistralis di Sgarbi al master universitario sul turismo sostenibile

Il Dipartimento di Scienze Politiche Jean Monnet dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli ha inaugurato il Master annuale di primo livello in “Turismo sostenibile e comunicazione della bellezza” per l’Anno Accademico 2021/2022. La formazione universitaria impartita dall’Ateneo è volta a professionalizzare le future generazioni nel settore turistico, considerato il fattore trainante dell’economia legata all’Italia meridionale nei prossimi trent’anni. Attraverso ricerche di mercato, il corso intende fornire una risposta alla carenza di personale altamente qualificato per il settore che genera direttamente più del 5% del PIL nazionale, ma che è capace altresì di raggiungere il 13% se si esamina anche il PIL generato indirettamente. Più nello specifico, l’Università rilascerà un titolo accademico volto a garantire sbocchi occupazionali nell’ambito delle aziende turistiche con funzioni di elevata responsabilità nella gestione dei servizi pubblico-privati di progettazione e nella promozione, in chiave comunicativa anzitutto, del messaggio incardinato nel valore estetico. Le discipline impartire durante il corso annuale saranno collegate dal comune denominatore relativo alla valorizzazione del turismo sostenibile, che risulta strettamente correlato alla comunicazione della bellezza e dei beni culturali.

Il Master si avvarrà di un parterre di docenti ed esperti provenienti dagli ambiti succitati, tra cui il presidente del movimento ecologista europeo FareAmbiente e coordinatore dell’attività scienitifica del Centro Studi d’Europa Vincenzo Pepe, il direttore del parco archeologico di Pompei Gabriel Zuchtriegel, il critico d’arte, il regista Carlo Vanzina, il giornalista e ambasciatore dei “Borghi più belli d’Italia” Osvaldo Bevilacqua, il giornalista, scrittore e gastronomo italiano Luciano Pignataro e lo storico e saggista Vittorio Sgarbi. A quest’ultimo è stata affidata la lezione inagugurale del corso, tenutasi il 8 marzo 2022 nell’aula magna dell’Universita degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. Di seguito si riportano alcuni contenuti multimediali relativi alla lectio magistralis dal titolo “Comunicare la bellezza: Raffaello, un Dio mortale” curata da Sgarbi.

Il Comitato editoriale garantisce l’autenticità del contributo, pubblicato con l’intenzione di trattare taluni filoni argomentativi sui quali porre particolare attenzione e fornire, al contempo, un quid pluris. Si tratta di una scheda di approfondimento relativa a tematiche accademiche legate alla specifica attività culturale e divulgativa.